I bracciali di sicurezza per bambini
Fausto

Fausto

I bracciali di sicurezza per bambini. Quando e dove usarli.

Con l’arrivo della bella stagione aumentano le occasioni per stare all’aria aperta con tutta la famiglia. In molti Comuni italiani si organizzano degli eventi nei centri storici delle città come concerti in piazza o sagre di paese.

Si tratta di tutte occasioni in cui spesso vi è un affollamento delle città che diventa fonte di preoccupazione per chi come te è un genitore che, nella speranza di vivere una serata di relax e divertimento, si ritrova a passare la maggior parte del tempo a rincorrere il pargolo per paura che possa perdersi o allontanarsi troppo. 

Senza dubbio quello di perdere di vista tuo figlio in un luogo affollato è uno dei tanti incubi che perseguita ogni genitore

E allora come fai ad evitare che una serata all’insegna del buon cibo e della buona musica oppure una passeggiata al parco possano trasformarsi in una maratona da correre dietro il piccolo? 

Nell’era dei GPS, alcune case produttrici hanno deciso di cominciare a produrre dei dispositivi facili da indossare, come i braccialetti, che consentono facilmente di localizzare il bambino. 

I bracciali di sicurezza GPS per bambini: cosa sono e come funzionano

braccialetti-sicurezza-bimbo-gps-wifi

I braccialetti di sicurezza attualmente in commercio sono dei dispositivi dotati di sistema Bluetooth, collegabile al cellulare, grazie al quale è possibile individuare la posizione di tuo figlio in ogni istante.

Alcuni di essi offrono l’opportunità di stabilire alcuni parametri, come il raggio d’azione entro il quale il bambino è considerato al sicuro e, al superamento del quale, il braccialetto anti-smarrimento invia un segnale allo smartphone che emette un allarme per avvisarti subito.

Ecco una selezione di bracciali GPS per la sicurezza del tuo bimbo:



Caratteristiche dei bracciali GPS

Il braccialetto di sicurezza per bambini è uno strumento che ha la classica forma di un bracciale o di un orologio ed è facilmente indossabile. Per poter usufruire al meglio delle sue funzioni è necessario scaricare sul tuo smartphone l’applicazione relativa a quel dispositivo, si tratta di procedure piuttosto veloci. 

Una volta installata l’app potrai impostare i valori di riferimento, al superamento dei quali verrai avvisato da un segnale acustico, un vero e proprio allarme.

Questo sistema è così intuitivo e semplice che può essere usato anche da nonni e baby-sitter. Spesso infatti, i genitori che lavoravo sono costretti a fare affidamento sui nonni (se ci sono e se sono all’altezza del compito) o sulla tata. Se anche tu sei in apprensione e costantemente in pensiero soprattutto quando ci sono attività da fare in luoghi pubblici, come: il parco, il mercato, il supermercato, etc. affidati ad uno di questi dispositivi. Probabilmente non eliminerai dei tutto le preoccupazioni, ma almeno potrai stare (un pochino) più sereno.

Una volta installata l’app potrai impostare i valori di riferimento, al superamento dei quali verrai avvisato da un segnale acustico, un vero e proprio allarme.

Anche il nonno più sprint e atletico potrebbe fare fatica a rincorrere un bimbo tra gli scaffali di un supermercato e basta la minima distrazione per accorgersi che non è più nel nostro raggio d’azione.

Si tratta di un rischio troppo grande da correre, in particolar modo se il pericolo principale riguarda la presenza di una strada nelle vicinanze.

Per questa ed altre ragioni, sono stati ideate e messe in commercio diverse soluzioni che possono, a modo loro, ridurre alcuni rischi, come: i braccialetti di sicurezza anti smarrimento che sono in grado di rilevare la distanza a cui si trova il piccolo.

Se cerchi sul web potrai trovare braccialetti per la sicurezza dei bambini di diverse tipologie.

Di fatto, esistono alcuni tipi di prodotti che si differenziano per i livelli di efficienza e per la capacità di offrire una maggiore o minore affidabilità. Alcuni dispositivi di sicurezza sono dei semplicissimi braccialetti luminosi utili in caso di attività notturne o con poca luce, ma si limitano a far trovare più facilmente il piccolo solo con uno stimolo visivo.

Altri, invece, sono muniti di geo localizzatore che può essere più o meno preciso, spesso il rapporto qualità-prezzo la dice lunga sull’affidabilità del braccialetto cavo (il GPS è al suo interno).

Il parere dell'esperto

"La preoccupazione è una sentimento che nasce con il genitore, infatti si può dire che nel momento esatto in cui si vive la gioia di diventare madre o padre nascono altre sensazioni che, nella maggior parte dei casi, ci accompagnano per l'intera esistenza e una di queste è legata alla necessità di sapere che il proprio pargolo sia al sicuro".

Maura Manca, psicoterapeuta dell’età evolutiva

Oggi la tecnologia offre supporto in tal senso, ma cosa pensano appunto gli esperti e i pedagogisti dell’utilizzo del braccialetto per la sicurezza dei bambini?

Sebbene preoccuparsi dell’incolumità del proprio piccolo rappresenti una delle cose più lecite da fare per un genitore, l’idea di esercitare un’azione di controllo su qualsiasi attività svolta dal bambino potrebbe minare ‘lo sviluppo delle responsabilità e dell’autonomia psichica dell’individuo’, questo è quanto scrive Maura Manca, psicoterapeuta dell’età evolutiva. 

Infatti, essere troppo ansiosi e non lasciare campo libero ai proprio figlio può provocare una sensazione di insicurezza nel piccolo, che crescendo finirebbe per manifestare difficoltà nella strutturazione della personalità, inoltre un attività di sorveglianza eccessiva può creare problemi all’autostima del piccolo.

Perciò alcuni importanti psicoterapeuti dell’età infantile consigliano di utilizzare i braccialetti per la sicurezza dei bambini solo nei casi strettamente necessari, ossia quando il pericolo di perdere il proprio figlio è concreto. Inoltre, è consigliabile utilizzare questo tipo di dispositivi solo quando il bambino è piccolo, cioè con una età inferiore ai 5 anni, inseguito è preferibile responsabilizzare il proprio figlio chiedendogli di non allontanarsi troppo.

 

 

Acquistare il bracciali GPS anti smarrimento: rapporto qualità-prezzo

Puoi acquistare online i bracciali anti smarrimento a diversi prezzi, che variano in base dell’efficienza del dispositivo. 

La scelta è piuttosto ampia e il costo passa da poche decine di euro a un massimo di 100 euro.

La maggior parte dei bracciali per la sicurezza del bambino, che possono essere utilizzati anche per gli anziani o per i soggetti che soffrono di disturbi mentali, sono dotati di un sistema Wi-Fi, per questo motivo è consigliabile utilizzarli solo quando è strettamente necessario per evitare una sovra esposizione alle onde elettromagnetiche che sono notoriamente dannose.

Anche in questo caso, il rapporto qualità prezzo fa la differenza. Infatti, esistono dei braccialetti per la sicurezza dei bambini, più costosi rispetto ad altri, che non emettono onde elettromagnetiche ma sono dotati di un circuito elettronico passivo, in questo modo l’apparecchio risulta essere NON dannoso per la salute umana. La maggior parte di questi braccialetti, anche quelli più economici, sono completamente impermeabili grazie al materiale in silicone che li compone. Si tratta di un fattore che consente l’utilizzo del dispositivo sia in acqua dolce che in mare e prevede una resistenza fino a 90º. 
Molte volte su questi bracciali o sui portachiavi con GPS (utili per i bambini che non amano indossare i bracciali) è possibile scrivere delle informazioni come il nome tuo figlio e il tuo numero di telefono a cui chiamare

Sono presenti in commercio dispositivi simili ma utilizzati per geo localizzare gli animali domestici, in questo caso il sistema di GPS serve per evitare che essi si smarriscano senza ritrovare la strada di casa quando vengono lasciati liberi (ad esempio: in campagna o nei boschi).

Ecco una selezione di bracciali GPS per la sicurezza del tuo bimbo:



Sommario
Data
Titolo
I bracciali di sicurezza per bambini. Quando e dove usarli.
Valutazione
51star1star1star1star1star

Lascia un commento

condividi il post

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Leggi articolo precedente:
sicurezza-bambino-bimbo-con-stufe-camino
Hai una stufa o un caminetto? Qualche consiglio per evitare pericolose bruciature.

Quanto è importante il fuoco per l’uomo? Da millenni ci riscalda, ci fornisce luce, ci permette di cuocere i cibi che...

Chiudi