Seggiolino auto con dispositivo anti abbandono integrato: 3 modelli a confronto

In questa guida potrai scoprire 3 modelli di seggiolino auto con dispositivo anti abbandono integrato.

In base al decreto seggiolini n.122/2019, firmato in data 2 ottobre 2019, tutti i prodotti di questo tipo devono per legge integrare un sensore anti abbandono. E da marzo 2020 chi non si adegua alla normativa può essere ufficialmente sanzionato in caso di controllo. Di conseguenza, è opportuno rimediare a questa mancanza il prima possibile, portandosi a casa (o meglio, in auto) un seggiolino antiabbandono affidabile e a norma di legge. Ecco perché in questo articolo ti parlerò di quelli che, a mio avviso, possono essere considerati i migliori in assoluto.

Come funziona il seggiolino con sensore antiabbandono?

Prima di calarci nelle recensioni, è opportuno capire come funzionano questi seggiolini e quale tecnologia permette loro di allertare i genitori disattenti. In pratica, questi oggetti integrano un vero e proprio sensore, che rileva la presenza del bambino sul seggiolino. Il sensore si connette anche allo smartphone del genitore, inviando un allarme nel caso quest’ultimo dovesse allontanarsi per troppo tempo dall’auto con il bimbo a bordo. La tecnologia alla base di questi dispositivi è in realtà molto semplice, ma riesce comunque a garantire dei risultati eccezionali, e fondamentali per la sicurezza dei piccoli.

Migliori seggiolini con dispositivo anti abbandono

1. Chicco Oasis 0+ UP BebeCare

Il primo prodotto che desidero presentarti è di un marchio molto noto nel settore degli accessori per bimbo, e si tratta della Chicco. L’Oasis 0+ UP BebeCare è un seggiolino con sensore integrato anti abbandono che ti mette a disposizione due livelli di allarme, la cui intensità varia in base ai livelli di rischio rilevati. Questo vuol dire che è conforme alle normative vigenti, dunque assolutamente sicuro da questo punto di vista.

Naturalmente ha altre caratteristiche interessanti, come nel caso della presenza di un utile riduttore per la seduta, insieme alla facilità di installazione. C’è anche un sistema che ti permette di agganciare la cintura di sicurezza in 3 punti diversi, e questa è un’altra notizia a mio avviso importantissima. Considera comunque che questo modello è stato progettato per ospitare bimbi taglia 0+, ovvero fino a 13 mesi di vita, mentre il riduttore può essere usato fino a 6 chilogrammi di peso.

Se hai un passeggino combinato Duo Crossover della Chicco, ti farà piacere sapere che il seggiolino in questione è compatibile al 100% con il suo meccanismo di montaggio. Inoltre, il seggiolino Chicco BebeCare è semplice da usare anche per quanto concerne il sistema di allarme antiabbandono: dovrai soltanto installare l’applicazione gratuita della Chicco e attivare la connessione Bluetooth dello smartphone.

2. Cybex Gold Aton M I-Size

Lasciamo la Chicco e passiamo ad un altro marchio, forse meno noto ma comunque in grado di produrre seggiolini eccezionali: la Cybex. Questo modello in particolare appartiene ad una fascia alta, ha un prezzo elevato ma integra un sistema antiabbandono estremamente efficiente e affidabile. Inoltre, sempre per una questione di sicurezza, è dotato di aggancio compatibile con IsoFix: una caratteristica che purtroppo non troviamo nel prodotto della Chicco recensito poco sopra.

Naturalmente potrai utilizzarlo anche se non hai installato IsoFix in auto, visto che il Cybex Gold è compatibile con tutte le vetture. Per quanto concerne i dati tecnici, il seggiolino auto con dispositivo anti abbandono può essere usato da bambini con un’altezza compresa fra i 45 cm e gli 87 cm, e fino ad un peso massimo di 13 chilogrammi. Si tratta di un modello top gamma anche per via della solidità della scocca, e per i numerosi dispositivi in grado di proteggere la salute del piccolo.

Faccio riferimento alla capacità di assorbire gli urti e alla presenza di una protezione laterale per proteggere il bimbo da eventuali impatti. In secondo luogo, merita una citazione la morbida imbottitura presente sullo schienale e sulla sezione delle spalle, e la possibilità di regolare il poggia-testa su 11 posizioni diverse. Infine, è inclusa anche la cappottina parasole integrata, mentre il riduttore può essere rimosso senza problemi.

3. Cybex Gold Sirona S I-Size

Il terzo e ultimo seggiolino antiabbandono della mia lista è un altro prodotto della Cybex, il Sirona. Si tratta di uno dei più costosi in assoluto, ma anche uno dei migliori, andando al di là della presenza del sensore SensorSafe per la segnalazione su smartphone in caso di pericolo. Una delle sue migliori qualità è la presenza di un meccanismo che consente la rotazione del seggiolino a 360 gradi, rarissimo in questa tipologia di prodotti.

Considera inoltre che il Gold Sirona è compatibile con bimbi con un’altezza fino a 105 centimetri, quindi fino a 4 anni circa, e fino ad un peso massimo intorno ai 18 chili. La qualità strutturale è elevatissima, dato che il Sirona monta una protezione laterale per la testa del piccolo con una grande imbottitura, e ha una scocca capace di assorbire sia gli urti sia le vibrazioni.

In secondo luogo, al pari del modello precedente, pure il Cybex Gold Sirona è compatibile con gli attacchi del sistema IsoFix, ma potrai ovviamente usarlo anche in sua assenza. Inoltre, sappi che questo modello di seggiolino antiabbandono ha un rivestimento sicuro in poliestere e un’entrata agevolata che protegge la schiena del piccolo. Infine, hai la possibilità di modificare l’altezza del poggiatesta.

Perché usare questi seggiolini?

Il problema alla base ha un nome, e si chiama amnesia dissociativa. Dopo pochi mesi dalla nascita del bambino, spesso i genitori accumulano molto stress e finiscono per svolgere le proprie routine quotidiane in automatico. Ad esempio dimenticandosi del bimbo a bordo quando si va a fare la spesa. I seggiolini auto con dispositivo anti abbandono nascono proprio per evitare queste pericolose dimenticanze, quindi possono diventare degli alleati davvero preziosi sia per mamma e papà, sia per il piccolo.

Naturalmente, prima di comprare qualsiasi modello, assicurati che sia presente la certificazione di conformità al decreto seggiolini n.122.