zaino scuola troppo pesante

Zaini per la scuola troppo pesanti: come calcolare il peso giusto

Settembre: è il momento di disfare i bagagli e aspettare che la prima campanella suoni di nuovo.

Per tante famiglie con bambini è tempo di preparare tutto per il nuovo anno scolastico e probabilmente anche di fare acquisti per la scuola.

Tra le tante cose da prendere in considerazione probabilmente c’è anche l’acquisto di uno zaino nuovo che sia comodo e allo stesso tempo capiente.

Gli esperti mettono in guardia contro gli zaini troppo pesanti e la postura scorretta nei bambini. È in gioco la salute dei bambini: il rischio è che possa causare mal di schiena e dolori al collo ai giovani studenti.

Ecco alcuni consigli per assicurarsi che gli zaini non causino problemi durante l’anno scolastico.

Quando si sceglie uno zaino per bambini, è importante prendere in considerazione la loro età e la loro corporatura. Gli zaini ergonomici sono sempre preferibili.

Qual è il peso massimo di uno zaino scolastico?

Lo zaino è sempre abbastanza pieno di libri, diari, quaderni e altro materiale scolastico.

Supponiamo che queste cifre siano corrette (e sembra che lo siano). Secondo una stima, il peso che ogni studente porta a scuola ogni giorno supera il suo peso corporeo del 30%. Questo è estremamente significativo e non dovrebbe essere trascurato, in quanto è spesso una fonte di problemi alla spina dorsale e alla postura.

Secondo le raccomandazioni del Consiglio Superiore di Sanità gli zaini non dovrebbero pesare più del 10-15% del peso corporeo dello studente.

Inoltre, è fondamentale che questi accessori siano indossati correttamente, cioè che siano distribuiti uniformemente su entrambe le spalle e non solo su un lato della schiena per evitare di sforzare la postura.

Zaino pesante: 10 consigli utili

Per prevenire il disagio e la cattiva postura, forniamo una serie di facili (ma essenziali) suggerimenti:

  1. Ridurre il peso dello zaino non superando il suo peso massimo consentito (pari al 15% del peso corporeo del bambino);
  2. Scegli uno zaino ergonomico con le seguenti caratteristiche: schienale imbottito, spallacci larghi, imbottiti e regolabili, e una cintura in vita per distribuire il peso e appoggiarlo sul bacino.
  3. Indossare sempre entrambi gli spallacci;
  4. Regolare gli spallacci in modo che il fondo dello zaino non superi 10 centimetri sotto la vita;
  5. Disporre gli oggetti più pesanti sul lato che è a contatto con la schiena;
  6. Riempire lo zaino correttamente, principalmente in altezza e larghezza, mai in profondità. Se ci sono tasche aggiuntive non usarle;
  7. Evitare di correre o fare sforzi mentre si indossa lo zaino;
  8. Utilizzare lo zaino in spalla per un massimo di 30 minuti al giorno.
  9. Togliersi lo zaino dalle spalle appena è possibile (ad esempio sull’autobus o alla fermata).
  10. Utilizzare libri di testo in formato elettronico (quando possibile).

É meglio lo Zaino o il trolley?

La risposta non è semplice e andrebbe valutata caso per caso.

Se tuo figlio deve camminare con lo zaino in spalla per un tragitto troppo lungo si dovrebbe scegliere uno zaino tradizionale. Viceversa, sarebbe meglio uno zaino trolley.

Lo zaino trolley è diventato una scelta popolare tra i genitori (soprattutto quelli che hanno bambini che frequentano le scuole elementari) che spesso lo preferiscono allo zaino tradizionale. Le ruote e la maniglia estensibile permettono di far scivolare il peso sull’asfalto invece di metterlo sulle spalle e sulla schiena.

Leggi anche: Migliore zaino per la scuola elementare

Gli sport giusti per aiutare la schiena

Non tutti gli sport sono uguali: sicuramente il nuoto è lo sport più completo durante la crescita.

Il nuoto è una delle attività fisiche più benefiche per la schiena. Mentre nuoti devi muovere tutti i muscoli principali del corpo in modo coordinato, il che aiuta a rafforzare e tonificare anche la schiena.

Altri sport alternativi sono:

  • la pallavolo,
  •  la pallacanestro,
  • la pallanuoto,
  • l’atletica
  • o il tennis.

Sono sport in cui si sviluppano i muscoli dorsali della schiena e gli arti superiori vengono utilizzati almeno quanto quelli inferiori.

Conclusioni

Ci sono molti fattori da considerare quando si sceglie lo zaino giusto per il tuo bambino. È essenziale che questi accessori siano indossati correttamente, per evitare di sforzare la loro postura o causare problemi alla schiena e alla spina dorsale.

Per aiutare a prevenire il disagio, è importante scegliere uno zaino ergonomico con caratteristiche come spallacci imbottiti, una cintura in vita e materiale antiscivolo sul fondo della borsa in modo che non scivoli dalla loro schiena mentre camminano per la scuola tutto il giorno.

Assicurati di comprarne uno che corrisponda all’età e alla taglia di tuo figlio!

Un altro fattore da prendere in considerazione è la distanza tra casa e scuola – se tuo figlio deve percorrere meno di 100 metri allora scegli uno zaino tradizionale invece di un zaino trolley. Se tuo figlio deve percorrere una distanza maggiore uno zaino trolley eviterà di sovraccaricare la schiena.

Se sei preoccupato per la postura di tuo figlio, la soluzione migliore è portarlo dal pediatra o da un fisioterapista che ti consiglierà una buona distribuzione del peso e un uso corretto dello zaino.

Il presente sito utilizza cookies analitici di terze parti e di profilazione di parti terze.

Si precisa che chiudendo il presente banner ovvero proseguendo con la navigazione sul sito l'utente presta il proprio consenso all'utilizzo dei cookies.