redinelle-per-bambini-sicurezza
Davide

Davide

Redinelle, solo un “guinzaglio” per bambini?

Ti senti sicuro davvero a lasciare scorrazzare il tuo bimbo senza un attento e costante controllo?

Quale genitore non si sentirebbe rassicurato da una sorta di “guinzaglio” che permetta al bambino di muoversi in libertà e contemporaneamente avere la sicurezza di poter intervenire in maniera rapida per qualunque necessità?

A queste domande risponde un oggetto tema di discussione e non ancora diffusissimo in Italia e molto utilizzato, al contrario, all’estero… le redinelle.

Apostrofato erroneamente come un guinzaglio per cuccioli d’uomo, si tratta invece di un oggetto utilissimo fino ai 4 anni, 5 al massimo.

Vediamo perché:

  • permette di avere costantemente sotto controllo il tuo bimbo, anche nei casi in cui si hai entrambe le mani impegnate (ad es. mentre si fa la spesa).
  • lascia il bambino libero di potersi muovere in autonomia e sperimentare anche un allontanamento sicuro e protetto.
  • è un valido sostituto del passeggino, in cui tuo figlio è certamente sotto controllo ma senza possibilità di muoversi. E più un bambino impara a muoversi da solo più aumenta la sua sicurezza e la sua capacità di affrontare situazioni anche difficili.

C’è ancora dibattito sull’utilizzo delle redinelle, da parte dei pediatri italiani, anche se in larga parte consigliano di evitarne l’uso dopo i 4 anni. A quella età infatti la capacità di movimento è certamente ben sviluppata ed un controllo di questo genere potrebbe portare ad aumentare l’insicurezza del minore anziché promuovere una corretta crescita motoria ed autostima.

In definitiva, il concetto è simile alle rotelle della bicicletta: le redinelle sono infatti un aiuto importante per iniziare, dopodiché é più che corretto che tuo figlio possa pedalare per conto suo.

 

Quali sono i tipi di redinelle per il mio bimbo?

Di redinelle ne esistono tantissime tipologie.

Dalla pettorina da fare indossare a tuo figlio, a quella da polso fino a quella più comoda (per esperienza personale) allacciata ad uno zainetto.

Quest’ultima soluzione è davvero utile per avere il tuo bimbo sotto controllo e contemporaneamente portare nello zainetto i giochi o il cambio necessario al bambino quando si esce.

A te la scelta… la cosa fondamentale è capire quando sarà il momento di lasciare il tuo bimbo, è proprio il caso di dirlo, camminare sulle proprie gambe.

Ho usato le redinelle più che altro in estate al mare quando aveva 18 mesi e voleva andare in giro da solo ma in mezzo alla gente avevo paura che mi scappasse o che cadesse e venisse pestato.
Però si trattava di una sicurezza in più mia… a lui tenevo comunque la mano.

Silvia

mamma a tempo pieno di Anzola dell'Emilia

Lascia un commento

condividi il post

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Leggi articolo precedente:
come evitare che bimbo sbatta dappertutto
Il mio bimbo gattona e sbatte dappertutto. Posso evitarlo?

Tuo figlio vuole iniziare a muoversi.Incomincia finalmente a gattonare e tu sei fiera di lui perché vedi con i tuoi...

Chiudi