Scarpe primi passi: quali scegliere?

Cosa sono le scarpe primi passi e quando si dovrebbe cominciare ad utilizzarle. Perché è importante scegliere prodotti che presentino determinate caratteristiche. Come orientarsi durante la scelta. Recensione delle migliori scarpe primi passi.

Cosa sono le scarpe primi passi e perché usarle?

I primi passi di un bambino rappresentano un momento indimenticabile nella vita dei genitori ed ovviamente è un passaggio fondamentale per il piccolo che inizia il suo percorso di esplorazione del mondo che lo circonda, con un’autonomia maggiore.

Ovviamente, è bene non farsi cogliere impreparati e fornire al bambino ciò di cui può avere bisogno per affrontare questa nuova fase in sicurezza e con tranquillità. Un ruolo principale lo riveste sia l’aspetto psicologico, quindi ad esempio è bene mantenere la calma e proteggerlo da eventuali pericoli ma senza impedirgli di confrontarsi con nuove sfide ed esperienze ed è altrettanto importante fornirgli gli strumenti utili per farlo.

Tra questi, un ruolo fondamentale è quello che ricoprono le scarpine primi passi, progettate appositamente per accompagnare il piccolo in questa delicata ma bellissima nuova fase.

Si tratta di scarpe ideate per proteggere il bambino e sostenerlo nel suo percorso di crescita, conferendo al piede il supporto di cui necessita tenendo comunque conto del fatto che sia in fase di sviluppo e che dunque dovrebbero accompagnare il piede senza forzarlo.

Quali sono le scarpe più adatte per i primi passi?

Per il bambino, i primi passi sono un’esperienza del tutto nuova, i suoi piedini non sono infatti ancora abituati a questo nuovo compito e la muscolatura e l’arco plantare si stanno via via sviluppando.

Le scarpe primi passi hanno proprio il compito di incrementare la stabilità ma al tempo stesso devono lasciare al piede la giusta mobilità affinché il bambino possa sentirle comode e possa accettare di buon grado di indossarle. Si tratta di strumenti che devono accompagnare la sua crescita, non costringerlo in posture perfette fin dall’inizio, questo infatti sarebbe impossibile oltre che dannoso.

Le scarpe primi passi sono formulate proprio tenendo conto di tutti questi aspetti e presentano delle caratteristiche che le rendono diverse dalle scarpe per adulti e che vedremo nello specifico più avanti.

Quando si utilizzano?

Inizialmente, quando il bambino comincia a sorreggersi per la prime volte sulle sue gambe, non è richiesto, anzi è sconsigliato, l’utilizzo di scarpe di ogni tipo, incluse quelle specifiche per i primi passi.

I piedi sono, al pari delle mani, degli organi di senso che aiutano il bambino ad esplorare il mondo circostante, di sentirlo e percepirlo e dunque di prendervi confidenza. Avere un contatto diretto con la superficie che si calpesta permette ai suoi piedini di ricevere e registrare informazioni tattili, termiche e dolorifiche indispensabili in questa fase di crescita.

Per queste ragioni è bene utilizzare le scarpe primi passi principalmente all’esterno mentre all’inizio è meglio lasciarlo camminare a piedi nudi per casa ed in caso di pavimento troppo freddo, meglio optare per dei calzini antiscivolo.

Contrariamente a quanto si riteneva in passato, le scarpe, incluse quelle primi passi, non servono per camminare meglio, ma sono utili più che altro per proteggere i piedi dal freddo, da eventuali traumi in caso di caduta ed ovviamente per camminare all’esterno della propria abitazione.

Per quanto riguarda l’età è impossibile stabilire a quante mesi si dovrebbero utilizzare le scarpine antiscivolo, infatti il percorso di crescita può variare tantissimi da caso a caso e non c’è un’età che potremmo definire giusta.

Sebbene, in linea del tutto generale, i bambini cominciano a camminare da soli tra i 12 ed i 14 mesi, ci sono tantissime eccezioni a questo dato, tra bambini che già a 10 mesi camminano in maniera abbastanza spedita ed altri che invece hanno bisogno di più tempo. È perfettamente normale, in caso comunque di dubbi, è sempre consigliabile contattare il pediatra.

Quali sono le migliori marche di scarpe per bambini?

Per quanto concerne la scelta della scarpa primi passi da acquistare, sebbene la marca possa essere un primo fattore per effettuare una selezione tra tutti i modelli presenti in commercio, d’altra parte riteniamo che questo criterio non sia sufficiente.

Trattandosi di un mercato molto ampio, i brand sono tantissimi e parlare esaustivamente di tutti è praticamente impossibile.

Ovviamente ci sono marchi famosi e di ottima qualità come Falcotto, Primigi, Naturino, Chicco, Dotty Fish o Geox, ma riteniamo che ve ne siano tantissimi altri, magari meno noti, ma altrettanto validi. Per questo è necessario conoscere tutte le principali caratteristiche e scegliere in base a quelle anziché unicamente tenendo conto solo del brand.

Acquistare le scarpe primi passi: tutte le caratteristiche da considerare

Sono molteplici i fattori che concorrono nella creazione di una buona scarpa primi passi e prima di scegliere quella, o quelle, da acquistare, è bene conoscerli e saperli valutare anche alla luce delle proprie esigenze e di quelle del proprio bambino.

In particolare, rivestono un ruolo fondamentale la struttura della scarpa, i materiali, la calzata, il comfort ed altri aspetti che per quanto possano apparire secondari, in realtà meritano un approfondimento. Vediamoli nello specifico.

La struttura della scarpa

Gli elementi a cui bisogna prestare attenzione in merito alla struttura della scarpa primi passi sono i seguenti:

  • La suola: la suola della scarpa primi passi deve necessariamente essere morbida, questo per accompagnare al meglio i movimenti del bambino in una fase in cui è importante per il bambino percepire la superficie che sta calpestando. Per verificarne la flessibilità, è possibile piegare la scarpetta e controllare che si possa fare fino a formare un angolo di circa 90°. Inoltre è apprezzata la presenza, sulla suola, di inserti antiscivolo.
  • La punta: la punta della scarpa dovrebbe essere arrotondata ed abbastanza larga da permettere alle dita di muoversi liberamente, trattandosi infatti di un indumento nuovo per il bambino, è importante che la senta comoda e che non senta il piede costretto al suo interno.
  • Il sistema di chiusura: si può trattare principalmente o di scarpe slip-on, dunque da indossare e basta, senza un vero e proprio sistema di chiusura ma che restano ben ancorate al piede perché progettate proprio per questo, oppure potrebbero avere una chiusura a strappo in velcro davvero molto pratica. Sui lacci il discorso cambia leggermente, c’è chi preferisce evitarli perché potrebbero slacciarsi o alcuni bambini potrebbero trovarli poco confortevoli mentre altri li apprezzano molto.

I materiali e la traspirabilità

I materiali impiegati per la realizzazione di scarpe primi passi possono essere molteplici e quelli validi sono davvero tanti. Sicuramente tra materiali sintetici e materiali naturali sono da preferire questi ultimi perché anallergici e perché sicuri per la salute il bambino.

Trattandosi di un punto incline ad una maggiore sudorazione, è bene scegliere tessuti traspiranti che siano in grado di lasciare respirare il piede, in modo che resti asciutto a lungo.

La pelle o il cotone sono entrambi materiali assolutamente indicati mentre la suola è quasi sempre realizzata in gomma perché si tratta di un materiale morbido, leggero, flessibile ed impermeabile.

La calzata

La calzata della scarpa primi passi dev’essere quanto più comoda e naturale possibile, per questo ad esempio è importante scegliere il numero esatto, evitando di prendere numeri in più in vista di una crescita del piedino del bambino.

Sono poi da evitare le scarpe dotate di plantare sagomato, queste infatti non aiutano a sviluppare l’arco plantare del bambino che, di fatto, si sviluppa attorno ai 5 anni circa. Nel caso in cui dovessero esserci problemi in tal senso, dovrà essere uno specialista ad indicare la calzatura migliore per correggere eventuali difetti, meglio però non optare per il fai-da-te.

Il comfort ed il design

I bambini possono avere qualche difficoltà con le novità, non è affatto raro infatti che possano fare fatica ad accettare di indossare un cappellino, dei calzini ed anche le scarpe. Per fare in modo che possano trovarle quanto più piacevoli, è necessario che queste risultino confortevoli e dunque che siano leggere e del numero giusto.

Inoltre, può aiutare anche optare per modelli colorati e decorati con disegnini che i bambini potrebbero trovare molto piacevoli e potrebbero aiutarli ad accettare di indossarle senza fare troppi capricci.

Il prezzo

Per quanto riguarda i prezzo delle scarpe primi passi, ovviamente il discorso è molto ampio ed i fattori che concorrono a determinarlo sono molteplici.

In ogni caso, un prezzo medio può aggirarsi tra circa € 25 ed € 35, in questa fascia di prezzo è possibile trovare scarpe di buona qualità senza spendere una fortuna.

Anche perché, come abbiamo già accennato, è meglio scegliere il numero esatto anziché numeri più grandi in vista di una crescita del piede dunque la vita di ciascun paio di scarpe è relativamente breve quindi meglio evitare di spendere troppo per un singolo paio.

Altri consigli utili

Oltre a questi aspetti che potremmo definire prioritari, ce ne sono altri che andrebbero comunque considerati al momento della scelta, vediamo di quali si tratta:

  • Il lavaggio: i bambini, come è risaputo, non sono proprio attenti a non sporcarsi e sono spesso attratti dalle cose più impensabili, pozzanghere incluse. È quindi sempre meglio optare per scarpe che siano facilmente lavabili a mano o in lavatrice evitando invece quei materiali che potrebbero danneggiarsi a contatto con l’acqua.
  • L’altezza del gambale: come abbiamo già accennato, la scarpa non deve ostacolare i movimenti della gamba del bambino, per questo l’altezza del gambale non dovrebbe superare il malleolo, in modo da proteggere la caviglia, permettendole però di compiere movimenti in libertà.
  • Come scegliere la misura: i piedini dei bambini seguono una crescita molto veloce nei primi mesi ed anni di vita, per cui oltre a scegliere il numero corretto è bene verificare di tanto in tanto che la scarpa sia ancora adatta.

La misura ideale dovrebbe essere di 12-13 mm circa più lunga rispetto alla punta dell’alluce, inoltre è bene tenere conto anche della larghezza per evitare che la scarpa possa stringere risultando così fastidiosa o anche dannosa.

Recensioni delle migliori scarpe primi passi

Hai deciso di voler acquistare un paio di scarpe primi passi per il tuo piccolo ma la scelta è davvero molto vasta? Lasciati ispirare da questa selezione di migliori scarpe primi passi con la relativa recensione!

1 – Scarpe per bambini in pelle di Dotty Fish 0-24

Dotty Fish Scarpine in Pelle Morbida Prima Infanzia. Scarpe T-Bar per Bambini. Antiscivolo. 0-6 Mesi - 2-3 Anni (17-25 EU)
  • ALTA QUALITÀ CALZA IN MORBIDA PELLE DOTTY FISH con suola in pelle scamosciata antiscivolo, ideale per pavimenti in legno e cotto, consigliato per la scuola materna.
  • A CAUSA DELLA CAVIGLIA ELASTICO queste scarpe si adattano perfettamente con il piede.
  • TUTTI DOTTY FISH PELLE È SENZA CROMO E PROVATI IN LABORATORIO per garantire non ci sono sostanze chimiche dannose!
  • DOTTY FISH SCARPE DI IL REGALO PERFETTO, così come sono presentati in sacchetti di organza.
  • RICERCA "DOTTY FISH" per vedere più disegni per ragazzi e ragazze.

Le scarpe per bambini Dotty Fish in pelle sono realizzate e progettate in Inghilterra tenendo conto di tutte le esigenze dei bambini più piccoli, a partire dai primissimi passi.

Queste scarpe sono realizzate in pelle e la suola è in pelle scamosciata ed è antiscivolo per cui tenendo conto di queste caratteristiche la scarpa risulta perfetta per un utilizzo all’esterno, ad esempio in casa o anche all’asilo.

Donano sostegno al piede ma al tempo stesso sono molto leggere e morbide così da accompagnare al meglio i movimenti del bambino e si possono utilizzare in ogni stagione, lasciano infatti il piede asciutto in estate e lo proteggono dal freddo in inverno

Sono scarpe slip-on dotate di un taglio elastico alla caviglia che impedisce che possano venir via durante l’utilizzo o che il bambino possa tirarle via, inoltre essendo molto morbide e leggere, difficilmente tenterà di toglierle.

La punta è arrotondata ed è abbastanza ampia da permettere alle dita di muoversi in libertà ed anche la pianta ha una larghezza adeguata e non stringe.

Il prodotto è disponibile in differenti taglie e in versioni sia coloratissime e con disegni molto carini e sia in tinta unita per abbinabili praticamente ad ogni outfit.

2 – Scarpe primi passi Gazebo di Chicco

Chicco Gazebo, Scarpe Bambini e Ragazzi Bambini e Ragazzi
  • Super leggera
  • Regolazione doppio velcro, modello primavera estate
  • Sottopiede Impronta Naturale Chicco: sottopiede a spesso diversificati che stimola la naturale formazione dell'arco plantare del bambino

Le scarpe modello Gazebo di Chicco sono di ottima qualità, ben progettate e durevoli nel tempo. Del resto, Chicco è un’azienda specializzata in prodotti per l’infanzia a 360°, in grado di prendersi cura di ogni aspetto della vita del bambino.

Queste scarpe presentano una fodera in tela traspirante, per cui vanno molto bene per la stagione estiva mentre la suola è in EVA, ultraleggera e morbida. Per quanto riguarda la chiusura, vi è un doppio sistema a strappo in velcro facile da regolare e di buona qualità, per cui non accade che possa aprirsi accidentalmente.

Sono sneaker dall’aspetto casual la cui suola è di tipo “Flex-zone“, cioè presenta delle linee di flessione utili per garantire la naturale flessibilità del piede ed all’interno c’è il sottopiede “Impronta Naturale Chicco” che segue il naturale sviluppo dell’arco plantare, il tuo studiato per fornire il sostegno di cui ha bisogno.

Le taglie disponibili vanno dal 18 al 26 ed è disponibile in due colorazioni, una chiara ed una scura.

3 – Scarpe primi passi Superstar Crib di Adidas

adidas Originals Superstar Crib, Pantofole Unisex-Bambini e Ragazzi
  • Modello Superstar Crib
  • Patch logo sulla linguetta
  • Chiusura in velcro
  • markentypische strisce ai lati
  • Logo sul tallone

Non solo calzature per ragazzi ed adulti: gli amanti del brand Adidas possono acquistare anche le scarpe primi passi del proprio bambino, praticamente molto simili alle tradizionali Adidas Superstar per adulti, compresa la punta a conchiglia che è uno degli elementi caratterizzanti.

La tomaia è in pelle morbida che non costringe il piede ma lo sostiene correttamente, mentre la suola è in tessuto è presenta una stampa antiscivolo in gomma utile per evitare che possa scivolare ed è presente una chiusura a strappo in velcro di buona qualità regolabile, assolutamente sicura,

Sono indicate per un utilizzo al chiuso e sono ultra leggere e confortevoli, pensate proprio per i più piccolini non ancora abituati ad indossare delle scarpe.

La scarpe è disponibile nei numeri dal 17 al 21 ed in due colorazioni: bianco e nero o bianco con inserti iridescenti.

4 – Scarpa primi passi polacchino Gonner di Chicco

La scarpa polacchino Gonner di Chicco è una calzatura perfetta per esplorare il mondo esterno contando sul giusto supporto offerto al piede.

Ciò che colpisce è indubbiamente il modello, si tratta infatti di una polacchina caratterizzata da un gambale leggermente più alto rispetto alle scarpe modello sneaker e questo conferisce maggiore stabilità alla caviglia lasciandola però libera di muoversi.

La tomaia è in materiale tecnico rivestito, la fodera è in tessuto mentre la suola è in pvc, morbida ma resistente al tempo stesso.

Questa scarpa è confortevole e traspirante e la chiusura a doppio strappo in velcro le rende molto pratiche ed inoltre anche in questo modello è presente la “Flex-zone”, la suola con linee di flessione che ha lo scopo di garantire la naturale flessibilità del piede.

È in vendita nei numeri dal 18 al 23 ed è disponibile in colore blu o grigio con differenti decorazioni.

5 – Scarpe da neonato primi passi di Masocio

MASOCIO Scarpine Neonato Primi Passi in Morbida Unisex Sneaker Casual con Suole Morbide Scarpette Antiscivolo per Bimbi 3-18 Mesi
  • Tomaia in pelle PU morbida, flessibile, traspirante di alta qualità, suola in gomma.
  • Chiusura a strappo. Una fascia elastica rende le scarpe prewalker facili da indossare e togliere.
  • La suola antiscivolo è ben realizzata per far sentire la camminata in modo naturale.
  • Design con punta arrotondata, tomaia traspirante, mantiene i piedi del bambino comodi per tutto il giorno.
  • Regalo perfetto per bambini, gattonare, prima passeggiata, uso quotidiano, ecc.

Disponibile nei numeri dal 19 al 22 ed in ben 7 colorazioni tutte molto belle, questa scarpa primi passi di Masocio è la scarpetta ideale per cominciare a passeggiare anche all’aperto soprattutto nella stagione primaverile, essendo abbastanza leggere.

Sono in tessuto con una suola in gomma flessibile ed antiscivolo e la chiusura a strappo è decorata con un disegno a forma di orsetto molto carino mentre la calzata è abbastanza abbondante per cui si consiglia di acquistare una taglia in meno.

Essendo molto leggere, oltre che pratiche e facili da indossare, sono molto apprezzate anche dai bambini più piccolo non ancora abituati ad indossare delle scarpette.

6 – Scarpine primi passi di MK MATT KEELY

MK MATT KEELY Scarpe Neonato Scarpine Primi Passi Bambina Ragazzino con Suola Antiscivolo,3-6 Mesi,Bianca2
  • Morbido e leggero: realizzato in pelle PU. La soletta morbida lascia che i piedi del bambino crescano naturalmente e sani. Sono sicuri senza alcuna stimolazione per la pelle del bambino. I genitori possono essere certi di sceglierlo
  • Antiscivolo: suola in gomma morbida con fondo robusto e grande presa può impedire al bambino di cadere efficacemente
  • Anti-goccia: è una chiusura con lacci che non cade facilmente e può rimanere costantemente sui piedi del bambino
  • Ottimo regalo per 3-18 mesi: stile Mary Jane e simpatico design a punta rotonda. Adatto per varie occasioni. È un ottimo regalo di compleanno, baby shower e tutto il regalo per le vacanze
  • Lunghezza dei piedi del bambino+(0,5 ~ 1) = Lunghezza della soletta. Come scegliere la taglia? Passo 1. Misurare la lunghezza del piede. Fase 2. Lunghezza del piede + (0,5-1,5) cm. Passo 3. Scegliere la taglia giusta in base alla nostra tabella delle taglie

Queste scarpine primi passi di MK MATT KEELY, oltre ad essere esteticamente molto belle e curate nel minimi dettagli, sono anche sicure e resistenti, pensante proprio per accompagnare il percorso di crescita del bambino nella delicata fase dei suoi primi passi.

Sostengono e proteggono senza forzare, risultando così molto comode. Sono realizzate in morbida pelle PU di qualità premium mentre la suola è in gomma morbida flessibile ed antiscivolo, per cui si possono utilizzare tanto all’interno quanto all’esterno in primavera, estate ed autunno. La chiusura è a strappo in velcro di buona qualità.

Sono disponibili 9 colorazioni mentre le taglie sono espresse in mesi e vanno da 3 a 18 mesi, per verificare quella giusta è possibile consultare le informazioni fornite dal produttore.

7 – Scarpe con suola antiscivolo di Masocio

Altre scarpe molto interessanti prodotte e distribuite da Masocio, molto belle e perfette anche come idea regalo, sono queste scarpette primi passi antiscivolo.

Le taglie vanno dal 18 al 23 e sono disponibili nelle colorazioni arancione, blu e rosa, tutte decorate con un orsetto posizionato sulla linguetta di chiusura in velcro.

Per quanto riguarda i materiali, presentano una tomaia in tessuto traspirante che lascia il piedino sempre asciutto mentre la suola è in gomma e presenta degli inserti antiscivolo davvero molto efficaci anche col passare del tempo e per questo si possono tranquillamente utilizzare anche all’esterno, ma non in caso di pioggia perché la parte in tessuto non è impermeabile. La vestibilità è regolare e si adattano alla naturale forma del piede del bambino.

8 – Scarpette primi passi Tutim B di Geox

Geox B Tutim A, Scarpine Prima Infanzia Bimbo 0-24
  • Materiale esterno: Pelle
  • Fodera: Pelle
  • Materiale suola: Sintetico
  • Chiusura: A strappo
  • Larghezza scarpa: Normale

In fatto di calzature, il brand Geox è da sempre sinonimo di alta qualità ed infatti le scarpette primi passi modello Tutim B non deludono affatto le aspettative, ma le soddisfano a pieni voti.

Queste scarpe da bambina sono disponibili in 5 colorazioni tutte molto carine ed eleganti mentre i numeri vanno dal 18 al 23.

Sono realizzate in pelle, con suola in gomma e sistema di chiusura a strappo, per cui sono indicate anche per un utilizzo all’esterno, ma meglio evitare in inverno perché sono abbastanza leggere. La suola inoltre è dotata dell’innovativo brevetto Geox che la rende traspirante, leggera e durevole.

La punta ed il tallone sono dotati di rinforzi che proteggono il piede del bambino da urti ed impatti mentre il sottopiede estraibile assicura igiene e praticità. L’ammortizzazione è alta grazie al sistema Softly Cushioned System che assorbe gli impatti.

9 – Scarpe primi passi in pelle slip on di Dotty Fish

Dotty Fish Bambino in Pelle Slip-on Trainers, Scarpe Unisex-Bimbi 0-24
  • EXTRA GRIP: Scarpe slip-on casual con soletta in gomma a zigzag per presa massima quando i bambini e i neonati iniziano a camminare ed esplorare all’aperto.
  • MORBIDE E FLESSIBILI: Pelle super morbida e design leggero che consentono ai piedi di muoversi e svilupparsi secondo la natura, fornendo inoltre protezione ai piccoli piedi. La suola flessibile resiste allo slittamento.
  • COMFORT: I lati elasticizzati permettono ai bambini di indossarle facilmente, mentre la SUOLETTA IMBOTTITA IN PELLE aggiunge comodità ai piedini. Design unisex adatto a bambini e bambine.
  • Queste scarpe casual sono state IDEATE IN INGHILTERRA da Dotty Fish. Cerca SHIMMY SHOES di DOTTY FISH per altre scarpe da bambini. La nostra gamma di scarpe scamosciate, mocassini e scarpe per bambini in pelle morbida possono essere trovare su Amazon cercando DOTTY FISH.
  • GUIDA ALLE TAGLIE: Il modo migliore per OTTENERE LA TAGLIA CORRETTA è misurare i piedi del tuo bambino! Visualizza la nostra guida alle taglie all’interno delle immagini del prodotto, e ‘Come Fare’ nella descrizione del prodotto.

Pratiche, comode da indossare ed in grado di offrire al bambino il sostegno ottimale, queste scarpette di Dotty Fish sono le calzature ideali per cominciare a muovere i primi passi in sicurezza, anche fuori casa.

Si tratta di un modello slip-on, facilissimo da indossare e non c’è il rischio che possano venir via mentre il bambino le indossa. Coniugano al meglio sostegno ed elasticità, infatti sono flessibili ma al tempo stesso sostengono bene il peso del corpo, mantenendo un peso leggero adatto anche ai bambini più piccoli.

La tomaia è in pelle mentre la suola è in gomma e presenta dei movimenti zigrinati antiscivolo utili a conferire maggiore stabilità alla calzatura.

E taglie disponibili vanno dalla 19 alla 24 ed è possibile scegliere tra 5 colorazioni tutte molto carine.

10 – Sneaker primi passi per neonato di Geagodelia

Geagodelia Neonato Scarpine Primi Passi Sneaker Bambini Bambina Scarpe Antiscivolo 0-18 Mesi
  • ღMateriale:Pelle PVC di alta qualità. Confortevole,morbido da indossare e resistente all'usura.
  • ღMorbida, leggera e antiscivolo è ben realizzata per rendere la camminata naturale.
  • ღUna fascia elastica alla caviglia rende le sneakers facili da indossare, da togliere.
  • ღFodera in tessuto traspirante e sottopiede imbottito, carino e comodo, ideale per i tuoi bambini attivi.
  • ღOccasione:È perfetta per la vita quotidiana, e altre occasioni diverse.Per esempio,festa,cerimonia,matrimonio,spettacolo,sport,spiaggia,vacanza,mare,ecc.È anche un buon regalo .Adatta per tutte le stagioni.

Di tendenza, comode e di ottima qualità, queste scarpette modello sneaker di Geagodelia sono perfette per permettere al bambino di muovere i suoi primi passi in maniera sicura.

Sono disponibili in 4 taglie, da 0 a 18 mesi ed in 4 colorazioni, sia per bambini che per bambine.

Per quanto riguarda i materiali, queste scarpe sono realizzate in pelle PVC di alta qualità che risulta confortevole, morbida e resistente all’usura. La suola è flessibile, leggera e antiscivolo in grado di garantire una buona aderenza. all’interno sono foderate per cui il piedino resta sempre al caldo.

La chiusura è simil-stringata ma i lacci sono in realtà elastici e questo è un punto a favore perché i bambini potrebbero avere la tendenza a slacciare le scarpe (o almeno potrebbero provarci).